MARCHI+3: INCENTIVI PER LA REGISTRAZIONE DEI MARCHI EUROPEI E INTERNAZIONALI


La tutela del marchio rappresenta un punto cardine per la salvaguardia del business di un'azienda. Infatti, la globalizzazione dei mercati, comporta per le micro, piccole e medie imprese, la necessità di adottare una serie di precauzioni volte a tutelare il Marchio, inteso quale segno distintivo di un determinato prodotto e/o servizio.

La registrazione del segno distintivo attribuisce, al suo titolare, la possibilità di impedire a chiunque l'utilizzo dello stesso marchio per la commercializzazione di beni e servizi, elidendo così al minimo il rischio di confusione per il consumatore finale.

Da qui nascono una serie di interventi atti ad aiutare gli imprenditori nell'affermazione del proprio business e diretti alla tutela delle privative di Intellectual Property.

Nello specifico, il Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con Unioncamere, ha predisposto una serie di agevolazioni per la registrazione di marchi d'impresa a livello Europeo (EUIPO) e internazionale (OMPI).

Il bando "MARCHI+3" attribuisce alle imprese, dunque, la possibilità di richiedere un'agevolazione per le spese sostenute relativamente a:

  • Progettazione del marchio ad esclusione dell’ideazione di un elemento verbale coincidente con la denominazione dell’impresa stessa;

  • Assistenza per il deposito da parte di un consulente iscritto all'ordine dei Consulenti in Proprietà Intellettuale o Avvocato;

  • Ricerche di anteriorità volte a verificare l'esistenza di segni identici e/0 simili a quello ricercato:

  • Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione effettuata da un Consulente iscritto all'ordine dei Consulenti in Proprietà intellettuale o Avvocato;

  • Tasse di deposito presso EUIPO od OMPI.

Il Governo mette a disposizione 3,800.000,00 circa per finanziare tutte le attività di cui ai precedenti punti, purché le spese sostenute (comprese le tasse di deposito) si riferiscano a fatture emesse ed a pagamenti effettuati dal 1 giugno 2016 e comunque prima della presentazione della domanda di ammissione al bando.

È possibile presentare domanda a partire dalle ore 9.00 del 7 marzo 2018.

Contattaci per ulteriori informazioni o per ottenere assistenza nell'iter di compilazione e presentazione della domanda.

I nostri contatti:

MILANO - Dott. Giuseppe Renna: renna@rennaeassociati.it

LECCE - Dott. Filippo Indolfi: indolfi@rennaeassociati.it

AGRIGENTO - Dott.ssa Gemma Tropia: gemma.tropia@rennaeassociati.it

Post recenti
Archivio
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Renna e Associati Srl

Via Santa Tecla n. 420122 - Milano (Mi)

P.Iva e CF: 10042390962 - REA: MI-2500517

Capitale sociale: €10.000

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • Google+ Social Icon

               Tel:   +39 02 36572711           

            Mail:   info@rennaeassociati.it

© Copyright - 2014-2017